Accedere al router di casa dall’interno della rete è facile. Digita semplicemente l’indirizzo IP del tuo router (di solito 192.168.1.1 o 192.168.0.1) nel browser web. Ma che ne dici di accedere al tuo router da remoto?

Ora, prima di arrivare a questo, diamo un’occhiata ad alcuni dei motivi per cui potresti volerlo fare.

  1. I tuoi genitori ti chiedono regolarmente di riparare Internet, ma tu non vivi con loro
  2. Vuoi controllare se i bambini a casa stanno giocando sul computer, invece di fare i compiti.
  3. Sospetti che i tuoi vicini stiano scroccando sul tuo Wi-Fi quando non sei a casa
  4. E infine, puoi collegare un disco rigido esterno al router e accedervi da qualsiasi luogo

Correlati: 5 modi per cacciare le persone dalla tua rete WiFi

Perché non utilizzare app desktop remote come TeamViewer?

Sebbene tu possa anche accedere al tuo router con app come TeamViewer, devi tenere il computer sempre acceso a casa tua. Questo non è pratico se sei in giro per più di un paio di giorni. Ma i router sono sempre ACCESI che tu sia a casa o meno. Inoltre, non è necessario installare alcun software aggiuntivo. Tutto ciò di cui hai bisogno è un browser web e puoi accedere al tuo router da qualsiasi parte del mondo. Vediamo come funziona.

Quando vuoi accedere al tuo router dall’interno della rete; tutto quello che devi fare è digitare l’indirizzo IP del router nel browser web. Allo stesso modo, per accedere al tuo router dall’esterno, devi digitare in il tuo indirizzo IP pubblico seguito dalla porta di controllo remoto no, ad esempio 8080. Quindi, se il tuo indirizzo IP pubblico è 74.12.168.14, dovrai digitare 74.12.168.14:8080 nel browser web.

Ma qui ci sono due problemi

1. Come misura di sicurezza, ogni router ha per impostazione predefinita questa funzione di gestione remota spento. Quindi, devi abilitarlo manualmente sul router.

2. Alla maggior parte degli utenti domestici viene assegnato un indirizzo IP dinamico, il che significa che ogni volta che si riavvia il router, il proprio IP pubblico cambia. Quindi, dobbiamo trovare un modo per aggirare il problema dell’indirizzo IP dinamico. E per questo, utilizzeremo servizi DNS dinamici come Dyn DNS o NoIp.

Poiché ogni router è diverso, i passaggi per abilitare la gestione remota e l’impostazione del DNS dinamico saranno leggermente diversi per ciascun router. Tuttavia, il principio di base rimane lo stesso. In questo articolo, te lo mostrerò su Netgear Nighthawk R7000 eseguire il firmware personalizzato DD-WRT. siamo

Come accedere al router da remoto

Part 1: Turn On remote sharing

Attivare la condivisione remota sul router è facile. Tutto quello che devi fare è digitare l’IP del router o l’indirizzo del gateway predefinito nel browser web. Successivamente, inserisci il tuo nome utente e password. Ora, una volta che sei nel portale web del router, cerca il Remote Management. Alcuni router lo chiamavano Accesso remoto e di solito si trova sotto Advanced Settings.

Sopra Netgear router, puoi trovare questa opzione in Impostazioni > Gestione remota.

Sopra Dlink router, cerca Strumenti > Amministrazione > Abilita gestione remota

Sopra Linksys router, vai su Amministrazione > Gestione remota

Sopra TP=Link router, puoi trovare questa opzione in Sicurezza > Gestione remota

Dal momento che stai condividendo il portale web del tuo router in remoto, è una buona pratica di sicurezza cambiare la porta predefinita n. da 8080 a qualcos’altro. Inoltre, assicurati di non utilizzare le credenziali di accesso predefinite. Cambialo in qualcosa di complesso, altrimenti chiunque può accedere alla tua rete con un attacco di forza bruta.

Part 2: Setup up Dynamic DNS

Poiché la maggior parte di noi ha un indirizzo IP pubblico dinamico, cambierà nei prossimi giorni. Quindi risolviamolo impostando il DNS dinamico. Ma prima di ciò, devi capire cos’è effettivamente il DNS dinamico o DDNS.

Prendiamo questa analogia. Se cambio spesso il mio indirizzo postale, non riceverò le mie lettere in tempo. Destra? Quindi, invece di dare il mio indirizzo a tutti, darò loro l’indirizzo fisso del mio amico. Ora il mio amico riceverà tutta la mia posta e lo terrò aggiornato con il mio ultimo indirizzo. Quindi, ora può inoltrarmi facilmente la posta.

Quindi, questo DNS dinamico è simile a un amico nel mezzo. Quando ti iscrivi al loro servizio, devi collegare il tuo IP pubblico dinamico a un nome di dominio. E puoi usare quel nome di dominio fisso invece del tuo IP pubblico. E faranno il lavoro di aggiornare il tuo indirizzo IP in background.

Ora ci sono molti provider DNS dinamici là fuori. Alcuni gratuiti, altri a pagamento. Il modo migliore per trovare quale servizio scegliere è verificare quale servizio è supportato sul router. Quindi segui questi passaggi.

1. Accedi al tuo router e cerca un’opzione che dice DNS dinamico.

Se non è presente, puoi scaricare il software di aggiornamento IP da qualsiasi provider DNS dinamico. E mettilo sul computer che viene utilizzato frequentemente. Ma quasi tutti i router (anche quelli più economici) hanno queste opzioni DNS dinamiche integrate, quindi non devi preoccuparti di questo.

Ho una ROM personalizzata chiamata dd-wrt installata sul mio router Netgear. Supporta DDNS e no-IP. Ora dal momento che il primo viene pagato solo. Andrò con il secondo, cioè no-IP. E guardando l’interfaccia, posso dire che tutto ciò di cui ho bisogno è un nome di dominio e nome utente/password.

2. Quindi vai a noip.com e crea un account gratuito.

no_ip_sito web

3. Successivamente, vai alla dashboard, lì troverai un’opzione per aggiungere il nome host. Clicca su quello. Si aprirà una nuova finestra, scrivi un nuovo sottodominio a tua scelta e fai clic su aggiungi.

no_ipp_aggiunta_nomehost

4. Ora copia il tuo nuovo nome di dominio e incollalo nelle impostazioni del router, inserisci anche il nome utente e la password che hai utilizzato per accedere a quel servizio. E salva le modifiche.

ddns_configuration_router

5. Ora, per accedere al tuo router di casa da una postazione remota, digita il tuo nome di dominio seguito dal numero di porta di controllo remoto. Ad esempio — techwiser.ddns.net:8080. Se la tua configurazione è corretta, vedrai la schermata di accesso del tuo router.

accesso_router_remoto

Parole di chiusura: Come accedere al router in remoto

Quindi, ora che hai impostato il DDNS e l’accesso remoto sul tuo router, puoi accedervi da qualsiasi luogo tramite Internet. Nel caso tu abbia un vecchio router, ecco alcuni suggerimenti su come potenziare la rete sul tuo vecchio Wi-Fi